Corso del metodo Figli Felici si basa su tre metodi contemporanei, la Programmazione Neuroliguistica (PNL), la Positive Discipline e il metodo educativo dello Yale Parenting Center.
Corso del metodo Figli Felici si basa su tre metodi contemporanei, la Programmazione Neuroliguistica (PNL), la Positive Discipline e il metodo educativo dello Yale Parenting Center.
Corso del metodo Figli Felici si basa su tre metodi contemporanei, la Programmazione Neuroliguistica (PNL), la Positive Discipline e il metodo educativo dello Yale Parenting Center.

COS’È LA POSITIVE DISCIPLINE?

La Positive Discipline è una tendenza contemporanea che abbraccia molti metodi educativi. Esistono regole e confini e insieme esistono attenzione e amorevolezza. Il rispetto tra genitore e figli è reciproco e ci si supporta verso la crescita, insieme.


Come nasce la Positive Discipline? Nasce come semplice metodo scritto e descritto da Alfred Adler e Rudolf Dreikurs e si preoccupava di aiutare i bambini e gli adolescenti a diventare indipendenti e autonomi nel mondo, con una buona stima e un sano senso di appartenenza, con solidi affetti e abilità sociali da usare nel mondo circostante.

Il primo grande passo avanti della Positive Discipline è che considera tutti i bambini come buoni bambini, distinguendo “solo” i comportamenti tra buoni e cattivi. Questo metodo, che prestò diventò una tendenza permeata in altri metodi educativi, nega sia la punizione sia la permessività, promuovendo molti strumenti validi per riuscire a preparare i nostri figli al mondo là fuori. Ora il metodo Positive Discipline è egregiamente portato avanti da Jane Nelsen e sua figlia.

Infatti, la Positive Discipline non è solo dolcezza e sregolatezza, al contrario la Positive Discipline tiene conto di strumenti che fanno capire al bambino quando sbaglia e che tendono, senza intervenire, a diminuire i comportamenti negativi. Il metodo dello Yale Parenting Center rientra perfettamente in questa tendenza. La Positive Discipline legge le emozioni del bambino dietro i suoi comportamenti e cerca di prevenire azioni scorrette, con questo la PNL per bambini è perfettamente all’unisono.

COS’È LA POSITIVE DISCIPLINE?

La Positive Discipline è una tendenza contemporanea che abbraccia molti metodi educativi. Esistono regole e confini e insieme esistono attenzione e amorevolezza. Il rispetto tra genitore e figli è reciproco e ci si supporta verso la crescita, insieme.


Come nasce la Positive Discipline? Nasce come semplice metodo scritto e descritto da Alfred Adler e Rudolf Dreikurs e si preoccupava di aiutare i bambini e gli adolescenti a diventare indipendenti e autonomi nel mondo, con una buona stima e un sano senso di appartenenza, con solidi affetti e abilità sociali da usare nel mondo circostante.

Il primo grande passo avanti della Positive Discipline è che considera tutti i bambini come buoni bambini, distinguendo “solo” i comportamenti tra buoni e cattivi. Questo metodo, che prestò diventò una tendenza permeata in altri metodi educativi, nega sia la punizione sia la permessività, promuovendo molti strumenti validi per riuscire a preparare i nostri figli al mondo là fuori. Ora il metodo Positive Discipline è egregiamente portato avanti da Jane Nelsen e sua figlia.

Infatti, la Positive Discipline non è solo dolcezza e sregolatezza, al contrario la Positive Discipline tiene conto di strumenti che fanno capire al bambino quando sbaglia e che tendono, senza intervenire, a diminuire i comportamenti negativi. Il metodo dello Yale Parenting Center rientra perfettamente in questa tendenza. La Positive Discipline legge le emozioni del bambino dietro i suoi comportamenti e cerca di prevenire azioni scorrette, con questo la PNL per bambini è perfettamente all’unisono.

COS’È LA POSITIVE DISCIPLINE?

La Positive Discipline è una tendenza contemporanea che abbraccia molti metodi educativi. Esistono regole e confini e insieme esistono attenzione e amorevolezza. Il rispetto tra genitore e figli è reciproco e ci si supporta verso la crescita, insieme.


Come nasce la Positive Discipline? Nasce come semplice metodo scritto e descritto da Alfred Adler e Rudolf Dreikurs e si preoccupava di aiutare i bambini e gli adolescenti a diventare indipendenti e autonomi nel mondo, con una buona stima e un sano senso di appartenenza, con solidi affetti e abilità sociali da usare nel mondo circostante.

Il primo grande passo avanti della Positive Discipline è che considera tutti i bambini come buoni bambini, distinguendo “solo” i comportamenti tra buoni e cattivi. Questo metodo, che prestò diventò una tendenza permeata in altri metodi educativi, nega sia la punizione sia la permessività, promuovendo molti strumenti validi per riuscire a preparare i nostri figli al mondo là fuori. Ora il metodo Positive Discipline è egregiamente portato avanti da Jane Nelsen e sua figlia.

Infatti, la Positive Discipline non è solo dolcezza e sregolatezza, al contrario la Positive Discipline tiene conto di strumenti che fanno capire al bambino quando sbaglia e che tendono, senza intervenire, a diminuire i comportamenti negativi. Il metodo dello Yale Parenting Center rientra perfettamente in questa tendenza. La Positive Discipline legge le emozioni del bambino dietro i suoi comportamenti e cerca di prevenire azioni scorrette, con questo la PNL per bambini è perfettamente all’unisono.


3 VIDEO GRATUITI PER CRESCERE I FIGLI IN UN AMBIENTE SERENO… PER TUTTI!



I Segreti Del Complimentarci Con Loro Video Gratis Figli Felici Debora Conti
1 Il primo video ti parlerà di come “complimentarsi”, cioè l’elogiare o praise in inglese. Perché è così potente e come evitare di sprecare complimenti inefficaci. 27 commenti

Ignorare Certi Piccoli Comportamenti Video Gratis Figli Felici Debora Conti
2 Il secondo video introdurrà la tecnica dell’ignorare. Come può aiutare il bambino a gestire le sue emozioni e come può salvarci certi momenti “capricciosi” in casa. 29 commenti
Perché Dobbiamo Adeguarci Il  Loro Cervello Limbico Video Gratis Figli Felici Debora Conti
3 Nel terzo video capiremo come sono neuroligicamente così diversi rispetto a noi. Perché ragionano in modo diverso e come possiamo (e dobbiamo) adeguarci per capirli e guidarli. 12 commenti


Clicca qui per i 3 VIDEO CONTENUTI

3 VIDEO GRATUITI PER CRESCERE I FIGLI IN UN AMBIENTE SERENO… PER TUTTI!



I Segreti Del Complimentarci Con Loro Video Gratis Figli Felici Debora Conti
1 Il primo video ti parlerà di come “complimentarsi”, cioè l’elogiare o praise in inglese. Perché è così potente e come evitare di sprecare complimenti inefficaci. 27 commenti

Ignorare Certi Piccoli Comportamenti Video Gratis Figli Felici Debora Conti
2 Il secondo video introdurrà la tecnica dell’ignorare. Come può aiutare il bambino a gestire le sue emozioni e come può salvarci certi momenti “capricciosi” in casa. 29 commenti
Perché Dobbiamo Adeguarci Il  Loro Cervello Limbico Video Gratis Figli Felici Debora Conti
3 Nel terzo video capiremo come sono neuroligicamente così diversi rispetto a noi. Perché ragionano in modo diverso e come possiamo (e dobbiamo) adeguarci per capirli e guidarli. 12 commenti


Clicca qui per i 3 VIDEO CONTENUTI

3 VIDEO GRATUITI PER CRESCERE I FIGLI IN UN AMBIENTE SERENO… PER TUTTI!



I Segreti Del Complimentarci Con Loro Video Gratis Figli Felici Debora Conti
1 Il primo video ti parlerà di come “complimentarsi”, cioè l’elogiare o praise in inglese. Perché è così potente e come evitare di sprecare complimenti inefficaci. 27 commenti


Ignorare Certi Piccoli Comportamenti Video Gratis Figli Felici Debora Conti
2 Il secondo video introdurrà la tecnica dell’ignorare. Come può aiutare il bambino a gestire le sue emozioni e come può salvarci certi momenti “capricciosi” in casa. 29 commenti

Perché Dobbiamo Adeguarci Il  Loro Cervello Limbico Video Gratis Figli Felici Debora Conti
3 Nel terzo video capiremo come sono neuroligicamente così diversi rispetto a noi. Perché ragionano in modo diverso e come possiamo (e dobbiamo) adeguarci per capirli e guidarli. 12 commenti


Clicca qui per i 3 VIDEO CONTENUTI

Qui i cinque criteri chiave della Positive Discipline

Il metodo Figli Felici® si ispira naturalmente a questa fortunata tendenza e approfitta della decennale esperienza della Positive Discipline.


  • 1 EQUILIBRIO TRA DOLCEZZA E FERMEZZA
    Mostrare gentilezza verso il figlio dimostra rispetto nei suoi confronti e essere fermi dimostra ugualmente rispetto, ma alla situazione. Troppa dolcezza conduce a permissività, troppa fermezza conduce a controllo e mancanza di rispetto.

  • 2 PROMUOVERE IL SENSO DI APPARTENENZA E SIGNIFICATO DI SÉ
    Bisogni emotivi riservati a tutti e in particolare ai nostri bambini. Quando a loro mancano gli strumenti per soddisfare questi due bisogni emotivi, rischiano di andare a cercare laddove è dannoso per loro.

  • 3 ADOTTARE STRUMENTI A LUNGO TERMINE
    Le punizioni e la violenza non sono strumenti validi a lungo termine. Il ricatto non funziona per molto tempo e il bambino impara ad usarlo contro il genitore. Il rapporto tra genitore e figlio non è uno contro l’altro ma alleati insieme, in una lunga e piacevole passeggiata nel mondo.

  • 4 PROMUOVERE ABILITÀ SOCIALI
    È importante aiutare i nostri figli a sviluppare abilità di problem solving e di pensare con la propria testa, come comunicare, come gestire le proprie emozioni.

  • 5 PROMUOVERE LA LORO AUTOSTIMA
    La stima di sé e la stima delle proprie capacità sottende a molto nel mondo degli adulti, tra successo sul lavoro, nei rapporti sociali, la gestione delle difficoltà e la ricerca di soluzioni.

Qui i cinque criteri chiave della Positive Discipline

Il metodo Figli Felici® si ispira naturalmente a questa fortunata tendenza e approfitta della decennale esperienza della Positive Discipline.


  • 1 EQUILIBRIO TRA DOLCEZZA E FERMEZZA
    Mostrare gentilezza verso il figlio dimostra rispetto nei suoi confronti e essere fermi dimostra ugualmente rispetto, ma alla situazione. Troppa dolcezza conduce a permissività, troppa fermezza conduce a controllo e mancanza di rispetto.

  • 2 PROMUOVERE IL SENSO DI APPARTENENZA E SIGNIFICATO DI SÉ
    Bisogni emotivi riservati a tutti e in particolare ai nostri bambini. Quando a loro mancano gli strumenti per soddisfare questi due bisogni emotivi, rischiano di andare a cercare laddove è dannoso per loro.

  • 3 ADOTTARE STRUMENTI A LUNGO TERMINE
    Le punizioni e la violenza non sono strumenti validi a lungo termine. Il ricatto non funziona per molto tempo e il bambino impara ad usarlo contro il genitore. Il rapporto tra genitore e figlio non è uno contro l’altro ma alleati insieme, in una lunga e piacevole passeggiata nel mondo.

  • 4 PROMUOVERE ABILITÀ SOCIALI
    È importante aiutare i nostri figli a sviluppare abilità di problem solving e di pensare con la propria testa, come comunicare, come gestire le proprie emozioni.

  • 5 PROMUOVERE LA LORO AUTOSTIMA
    La stima di sé e la stima delle proprie capacità sottende a molto nel mondo degli adulti, tra successo sul lavoro, nei rapporti sociali, la gestione delle difficoltà e la ricerca di soluzioni.

Qui i cinque criteri chiave della Positive Discipline

Il metodo Figli Felici® si ispira naturalmente a questa fortunata tendenza e approfitta della decennale esperienza della Positive Discipline.


  • 1 EQUILIBRIO TRA DOLCEZZA E FERMEZZA
    Mostrare gentilezza verso il figlio dimostra rispetto nei suoi confronti e essere fermi dimostra ugualmente rispetto, ma alla situazione. Troppa dolcezza conduce a permissività, troppa fermezza conduce a controllo e mancanza di rispetto.

  • 2 PROMUOVERE IL SENSO DI APPARTENENZA E SIGNIFICATO DI SÉ
    Bisogni emotivi riservati a tutti e in particolare ai nostri bambini. Quando a loro mancano gli strumenti per soddisfare questi due bisogni emotivi, rischiano di andare a cercare laddove è dannoso per loro.

  • 3 ADOTTARE STRUMENTI A LUNGO TERMINE
    Le punizioni e la violenza non sono strumenti validi a lungo termine. Il ricatto non funziona per molto tempo e il bambino impara ad usarlo contro il genitore. Il rapporto tra genitore e figlio non è uno contro l’altro ma alleati insieme, in una lunga e piacevole passeggiata nel mondo.

  • 4 PROMUOVERE ABILITÀ SOCIALI
    È importante aiutare i nostri figli a sviluppare abilità di problem solving e di pensare con la propria testa, come comunicare, come gestire le proprie emozioni.

  • 5 PROMUOVERE LA LORO AUTOSTIMA
    La stima di sé e la stima delle proprie capacità sottende a molto nel mondo degli adulti, tra successo sul lavoro, nei rapporti sociali, la gestione delle difficoltà e la ricerca di soluzioni.

Audio corso Diventa Genitore Leader e Coach (Audio + eBook + Email) di Debora Conti Coach di PNL
Audio corso Diventa Genitore Leader e Coach (Audio + eBook + Email) di Debora Conti Coach di PNL
Audio corso Diventa Genitore Leader e Coach (Audio + eBook + Email) di Debora Conti Coach di PNL